mercoledì 23 Giugno 2021
      HomeEventiTerza puntata del format "Quattro passi... per Formia" a cura della Pro...

      Terza puntata del format "Quattro passi… per Formia" a cura della Pro Loco cittadina

      Domenica 19 luglio 2020 alle ore 14:30 in diretta su facebook la terza puntata di “QUATTRO PASSI …PER FORMIA”, il nuovo format della Pro Loco città di Formia senza scopo di lucro e dedicato alla promozione e valorizzazione turistica, culturale, archeologica ed enogastronomica della città di Formia e che sta riscuotendo tanto successo.

      Questa volta il presidente Renato Lombardi e la vicepresidente Rossana Parente, per la regia e la parte tecnica di Paolo Parasmo e con il ricco e minuzioso story telling dello storico dell’arte e rappresentante dell’associazione Formiana Saxa Marco Tedesco, offriranno la possibilità di riscoprire il Borgo di Mola con l’imponente castello, denominato oggi Torre di Mola, la Cappella Gentilizia, dedicata a San Michele Arcangelo, e la Parrocchia di Santi Lorenzo e Giovanni Battista di Formia.

      Non mancheranno la cultura e l’artigianato. La prima sarà rappresentata da Claudio Campolo, che presenterà il libro “The Caos Club” edito Ghenomena. L’artigianato invece è affidato a Linda Capuano (socia Pro Loco città di Formia e presidente dell’associazione Improntaurunca) con la dimostrazione di alcuni prodotti delle aziende associate, nell’ottica di creare una rete di economia rurale, attraverso l’incontro tra consumatori e produttori nel Territorio Aurunco.

      Come sempre a chiudere la parte enogastronomica che vede protagonista l’elaborazione di pasta e fagioli alla pescatora e della pizza primavera a cura dello chef Graziella del Ristrò I Due Monelli di Via Abate Tosti.

      Costante la collaborazione dei membri del direttivo Anna Sorgente e Luigi Saraniero e di tutte le associazioni e le attività produttive del territorio.

      Per questa terza puntata doverosi i ringraziamenti al Comune di Formia per l’accesso alla Torre di Mola e a Don Mariano Parisella, che ha messo a disposizione la Chiesa dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista nonché la piazzetta dedicata ai Signori del Castello di Mola.

      ARTICOLI CORRELATI

      LASCIA UN COMMENTO

      Per favore inserisci il tuo commento!
      Per favore inserisci il tuo nome qui

      Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

      - Advertisment -

      I PIÙ LETTI

      - Advertisment -