HomeLazio sudLa tartaruga Lollo è tornata in mare

La tartaruga Lollo è tornata in mare

Getting your Trinity Audio player ready...

Nella giornata di martedì dalla spiaggia di Fondi è stata liberata la tartaruga caretta caretta ritrovata a gennaio del 2023 a Nettuno impigliata nelle reti da pesca e ferita.

Ad organizzare l’evento, che è stato accolto festosamente dai bagnanti della zona di Capratica, il Parco regionale della Riviera d’Ulisse.

La tartaruga, ribattezzata “Lollo” in onore di Gina Lollobrigida, dopo il salvataggio a Nettuno è stata presa in cura da TartaLazio, e trasferita alla stazione zoologica di Napoli, dove è stata per più di un anno prima di tornare a nuotare e vivere in mare aperto nel Mediterraneo dove è stata liberata martedì.

La cerimonia di rimessa in natura ha visto la partecipazione del Commissario Straordinario del Parco Riviera di Ulisse, Massimo Giovanchelli, il quale, ha materialmente accompagnato Lollo nel suo ritorno in mare. Lo stesso, a margine dell’evento ha spiegato: “Questo momento è stato come toccare il cuore pulsante della natura. Quando ho sollevato Lollo, ho capito che non stavo solo reggendo una creatura marina, ma un simbolo di resilienza e speranza”.

All’evento ha presenziato anche l’assessore al Patrimonio del Comune di Fondi, Claudio Spagnardi, il quale ha espresso il suo apprezzamento per l’impegno del Parco nella tutela delle specie marine.

La partecipazione di alcune scolaresche ha reso l’evento ancora più significativo, offrendo loro l’opportunità di apprendere e sensibilizzarsi sulla tutela delle tartarughe marine e dell’ecosistema marino in generale.

Sostieni Radio Civita InBlu

Ci impegniamo a fare informazione, in radio, sul web e sui nostri social. Aiutaci e sostieni il nostro lavoro e la nostra passione.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

- Pubblicità -

I PIÙ LETTI

- Pubblicità -
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com