domenica 16 Maggio 2021
      HomeEventiPastena, lunedì 3 maggio festa della croce di Sant'Elena

      Pastena, lunedì 3 maggio festa della croce di Sant’Elena

      La piccola comunità parrocchiale e cittadina di Pastena, nella Diocesi di Gaeta, celebre per le note grotte, si prepara alla festa patronale annuale, in onore della Santa Croce e di San’Elena Imperatrice, madre dell’imperatore Costantino, artefice del ritrovamento, il 3 maggio, nella prima metà del IV secolo, secondo la tradizione, della croce dove Gesù morì, dopo tre ore di agonia.

      La festa della Croce, che si tiene da secoli nella Chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore in Pastena, è preceduta dalla novena e da un particolare triduo di preghiera e di riflessione. Una vera e propria catechesi sulla croce, sul significato e sul valore teologico, spirituale, morale e sociale del segno distintivo di ogni cristiano, soprattutto in questo tempo di pandemia. Triduo che si svolgerà nel prossimi giorni, il 29-30 aprile e 1 maggio 2021, alle ore 19 con la celebrazione della messa vespertina e la riflessione del celebrante. A tenere le meditazioni sulla croce di Cristo sarà padre Antonio Rungi, teologo passionista, delegato arcivescovile per la vita consacrata dell’arcidiocesi di Gaeta.

      Primo atto di questo lungo cammino verso la festa, che sarà solo religiosa e nel rispetto delle norme anti-Covid 19, è stato, tuttavia, l’intronizzazione della statua di sant’Elena Imperatrice, domenica 18 aprile 2019 nel corso della messa solenne delle ore 10,30, presieduta dal parroco, padre Luigi Donati, passionista. Statue e trono realizzato alla fine dell’800.

      Da venerdì 23 aprile è iniziata la novena con la preghiera quotidiana rivolta ala croce e la celebrazione vespertina dell’eucaristia.

      Sabato scorso, 24 aprile, alle ore 18 l’arcivescovo di Gaeta, monsignor Luigi Vari, ha amministrato la Cresima a 20 giovani della parrocchia.

      Domenica 25 aprile, alle ore 19, un altro importante e sentito momento di preghiera comunitaria con la messa per gli sposi della cittadina, con il rinnovo delle promesse matrimoniali.

      I prossimi giorni saranno quelli più partecipativi alle varie celebrazioni con il triduo (29-30 aprile e 1 maggio) con la messa per gli ammalati, domenica 2 maggio, alle ore 18,30 con l’amministrazione del sacramento dell’unzione degli infermi.

      Lunedì 3 maggio la Festa liturgica della Santissima Croce, con varie celebrazioni nella chiesa parrocchia e con la solenne celebrazione eucaristica delle ore 10,30, presieduta dall’arcivescovo di Gaeta, Luigi Vari, con la partecipazione delle autorità civili e militari del territorio. La santa messa sarà animata dalla corale parrocchiale. Come è prassi secolare, all’inizio della santa messa, il sindaco deporrà le chiavi della città si sant’Elena. A conclusione del santa messa, l’arcivescovo impartirà la benedizione solenne con l’insigne reliquia della santissima Croce.

      La festa esclusivamente religiosa si concluderà con la messa di ringraziamento delle ore 19.00, presieduta dal parroco.

      ARTICOLI CORRELATI

      LASCIA UN COMMENTO

      Per favore inserisci il tuo commento!
      Per favore inserisci il tuo nome qui

      Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

      - Advertisment -

      I PIÙ LETTI

      - Advertisment -