Guardia Costiera di Gaeta, partita operazione “mare sicuro”

Guardia Costiera di Gaeta, partita operazione “mare sicuro”

Con l’inizio ufficiale della stagione estiva e nel primo fine settimana dell’operazione “mare sicuro”, intenso è stato il lavoro degli uomini della Guardia Costiera di Gaeta.

Numerosi, infatti, gli interventi lungo il litorale del sud pontino, finalizzati essenzialmente alla tutela della balneazione e della sicurezza della navigazione.

Nello specifico i militari della Guardia costiera di Gaeta hanno tratto in salvo, nelle zone delle Scissure, un bagnante, il quale, a causa dell’improvviso cambio delle condizioni meteomarine, con fatica cercava di raggiungere la riva.

In località Ariana, poi, nella giornata di domenica è stata soccorsa un’unità da diporto con a bordo un adulto e tre bambini colpiti da malore ma fortunatamente non necessitanti di assistenza medica.

Contemporaneamente in località Torre Viola, sempre a Gaeta, sono state assistite due persone in difficoltà su una canoa e una persona su un materassino.

Anche per i comandi dipendenti di Terracina e Ponza è stato un week end impegnativo. Infatti la motovedetta della Guardia Costiera di Ponza è intervenuta per soccorrere un bagnante traumatizzato, con spalla fratturata, congiuntamente al personale sanitario del 118 in località Piscine Naturali nonché per dare assistenza ad una unità da diporto a bordo della quale uno degli occupanti aveva accusato un malore.

Un canoista invece quello tratto in salvo dalla Guardia Costiera di Terracina, mentre era in balia della forte corrente.

La Guardia Costiera di Gaeta, dunque, a seguito di questi eventi, consiglia di non avventurarsi in mare senza prima considerare le rapidi variazioni delle condizioni del mare, del vento, delle onde, delle correnti e della temperatura, evitando così di mettere in serio pericolo la propria vita.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.