A Gaeta la formazione dei volontari di Protezione Civile della Regione Lazio

A Gaeta la formazione dei volontari di Protezione Civile della Regione Lazio

La sede di Protezione Civile “Fenice” di Gaeta  in via Cuostile è stata indicata dalla Protezione Civile della Regione Lazio quale sede ufficiale della formazione dei volontari. Inizieranno sabato 17 e domenica 18 ottobre e proseguiranno per il successivo weekend i corsi che vedono la partecipazione di circa 200 volontari provenienti da tutta la Regione Lazio. I corsi che si terranno nel rispetto delle disposizioni in materia di Covid, tratteranno i seguenti argomenti: rischio idrogeologico, idraulico ed utilizzo della macchina insacchettatrice.

“Accogliamo con soddisfazione – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – la scelta di Gaeta quale sede per corsi di aggiornamento dei volontari della protezione civile ai quali rivolgo un plauso per il loro operato e l’augurio di un proficuo percorso formativo. La scelta della sede locale della protezione civile non è un caso. Ricordo infatti quando qualche tempo fa il Direttore dell’Agenzia Regionale della Protezione Civile del Lazio Dott. Carmelo Tolumello fosse rimasto entusiasta delle capacità operative del sito dei Cappuccini e dei volontari della Protezione Civile la Fenice”.

Proprio in quella circostanza venne avanzata tale proposta che oggi si concretizza alla luce anche delle precedenti esperienze tenute sempre a Gaeta, con i corsi del personale Elitrasportato e degli Operatori di Antincendio Boschivo.

“E’ un orgoglio – aggiunge l’Assessore alla protezione civile Raffaele Matarazzo – constatare che il personale docente ed i tutor dei corsi è formato da operatori specialisti della “Fenice” di Gaeta a conferma dell’alta preparazione e competenza dei nostri volontari ai quali, attraverso il loro Responsabile Aldo Baia, estendo a nome della città un ringraziamento per l’impegno ed abnegazione con cui svolgono un servizio così importante a beneficio della collettività”.

I corsi saranno tenuti dal Geologo Dott. Luca Burzi e dal Tecnico della Prevenzione e Gestione delle Emergenze Aldo Baia, i quali sono formatori dell’Istituto Jemolo di Roma. Mentre i Tutor specializzati della “Fenice” e gestori delle macchine ed attrezzature sul Dl 81/08 in materia di sicurezza alla normativa macchine, sono: Angelo Viola, Stefano Saccoccio, Mario Caponio, Franco Spinosa, Ottavio Di Perna e Matteo Capirchio.

“Le realtà operative – conclude Mitrano – rappresentano per noi Sindaci un vero patrimonio e siamo consapevoli che qualora ce ne fosse bisogno possiamo contare sempre sul loro aiuto e professionalità. A breve – prosegue il primo cittadino – spronato dal mio referente Aldo Baia in materia di Prevenzione e Sicurezza, sono intenzionato a proporre ai mi colleghi di Ponza e Ventotene una prima bozza per formare l’Unione dei Comuni in materia di Protezione Civile. Dalla nostra Elisuperfice di Via Cuostile, possono partire tutti gli aiuti e il personale per le isole, oltre le attrezzature e mezzi disponibili a Gaeta per una fattiva e sinergica collaborazione che da anni le nostre realtà di Volontariato di Protezione Civile hanno solidificato e che intendiamo rafforzare con progetti congiunti finalizzati alla salvaguardia e benessere di tutti”.

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.