domenica 16 Maggio 2021
      HomeRadioNewsFondi, violenza sessuale su una minorenne durante il lockdown

      Fondi, violenza sessuale su una minorenne durante il lockdown

      Durante i mesi del lockdown a Fondi una dodicenne sarebbe stata vittima di violenze sessuali. A essere accusate tre persone di nazionalità indiana ospiti della casa dove c’era la ragazzina.

      I tre approfittando dell’assenza del padre per ragioni di lavoro avrebbero abusato più volte tra marzo e aprile della minorenne intimandole di non raccontare nulla.

      Ascoltata come da protocolli in un ambiente protetto, la vittima ha fornito agli agenti una ricostruzione di quanto accaduto “precisa e puntuale” e “corroborata dagli accertamenti medico legali” disposti dall’autorità giudiziaria, come sottolinea una nota della polizia.

      Le indagini hanno permesso d’individuare i presunti responsabili delle violenze, che erano stati allontanati dalla famiglia per altre ragioni nel luglio scorso. Due sono stati rintracciati a Fondi, l’altro in provincia di Pordenone. Il provvedimento di fermo è stato disposto per il “grave quadro probatorio” emerso e perché è stato ritenuto sussistente il pericolo di fuga, anche perché gli indagati sono in attesa di regolarizzare la loro posizione sul territorio italiano

      ARTICOLI CORRELATI

      LASCIA UN COMMENTO

      Per favore inserisci il tuo commento!
      Per favore inserisci il tuo nome qui

      Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

      - Advertisment -

      I PIÙ LETTI

      - Advertisment -