Conferenza stampa Sanremo 2020 - Levante

Conferenza stampa Sanremo 2020 - Levante

Levante si presenta in conferenza stampa parlando dell’uscita di Magmamemoria 2020 (il prossimo 7 Febbraio), repack Magmamemoria.

Di “Tikibombom” dice: “questo brano è anche per gli ultimi che, a volte, preferiscono sentirsi ultimi perchè, a volte, non amano ballare su ritmi collettivi”. Aggiunge: “i versi del brano ‘ciao tu, animale stanco’, sono rivolti anche a me stessa in alcuni periodi“. Sempre su “Tikibombom“: “è una canzone che posso difendere sul palco di Sanremo, non avrei mai accettato di partecipare con una canzone non mia“.

Ingresso di Levante nella sala stampa “Lucio Dalla”


Arrivano domande anche circa la sua partecipazione come giudice di X-Factor e sulla differenza tra giudicare ed essere giudicati: “non è la stessa cosa, non c’è paragone tra giudicare ed essere giudicati. Io ogni giorno, quando mi alzo, so di essere giudicata. A prescindere“.


Sulla collaborazione con Carmen Consoli dice: “molto più semplice e meno romantico di quanto si possa pensare, abbiamo inciso ‘Lo stretto necessario’ in due luoghi diversi ed in due momenti diversi. Appena scritta ho sentito fortissimo il desiderio di sentirla cantata da Carmen Consoli e lei lo ha esaudito“.

Levante in un momento della conferenza stampa


Sulla serata dei duetti (salirà sul palco con Francesca Michielin e Maria Antonietta con la cover di ‘Si può dare di più‘): “entrambi i brani, quello in gara e quello nella serata dei duetti, sono legati da un filo sottile: in qualche modo incitano all’impegno e al dare di più“.

Rispetto alla musica afferma: “per me è stata una cura la musica, ho bisogno della musica per sciogliere i miei nodi“.

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.