lunedì 12 Aprile 2021
      HomeRadioNewsComunità insieme, l'importante è partecipare

      Comunità insieme, l’importante è partecipare

      In tempi così difficili, in cui gli ospiti delle strutture residenziali non possono uscire, per proteggersi dal rischio di contrarre il covid, le Comunità Insieme mettono in campo nuove sinergie per consentire ai propri ragazzi di comunicare con il mondo “esterno”.

      Ha preso il via lunedì 8 marzo, sulle frequenze di Radio Civita InBlu, un nuovo programma radiofonico che ha come protagonisti proprio gli ospiti delle strutture terapeutico-riabilitative Insieme, che sorgono a Formia, Santi Cosma e Damiano, Spigno, Castelforte ed Ausonia.

      Il nuovo e divertente programma, che andrà in onda ogni lunedì, dalle 17 alle 19, si chiama “Radio Bla Bla” ed è ideato e condotto da Peter Ercolano, attore ed educatore professionale, con i ragazzi delle Comunità terapeutiche Insieme. Momenti di comicità, musica per tutti i gusti, parole in quantità, sentimenti ed emozioni.

      On air anche i due simpaticissimi inviati speciali di Radio Bla Bla, Giuseppe Prisco e Monica Lupo, per due ore piene di voci e ‘bla bla’ in cui la radio diventa esperienza di inclusione tra cuori e anime differenti. Sono novanta gli ospiti delle strutture Insieme che partecipano alle diverse puntate del programma, esprimendo in radio passioni, interessi e curiosità. Un incontro speciale quello tra Peter e Radio Civita InBlu, in cui arte e attenzione per il sociale danno vita ad una sinergia molto positiva. Per conoscere frequenze e programmazione si può consultare la pagina web www.radiocivitainblu.it.

      Ma oltre alla musica c’è lo sport a fornire nuovi canali per confrontarsi con l’esterno ai ragazzi delle Comunità Insieme. Grazie all’impegno appassionato della maestra Pasqualina Macera, che da anni cura l’attività di Karate nelle strutture Insieme, i suoi atleti hanno potuto partecipare agli Special Olympics Italia. Gli ospiti delle Comunità Insieme che fanno parte del gruppo “Fiori di loto” hanno inviato i video delle loro esibizioni di karate, ripresi da Peter, per prendere parte agli Special Olympics Italia, che vedono partecipare oltre 100 atleti da tutta Italia. Un’occasione per gli ospiti delle comunità Insieme di continuare a coltivare la passione per uno sport, il karate, molto importante nel raggiungimento di un equilibrio fisico e mentale.

      ARTICOLI CORRELATI

      LASCIA UN COMMENTO

      Per favore inserisci il tuo commento!
      Per favore inserisci il tuo nome qui

      Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

      - Advertisment -

      I PIÙ LETTI

      - Advertisment -