HomeGaetaGaeta, il Comune si tinge di rosa per il mese di ottobre

Gaeta, il Comune si tinge di rosa per il mese di ottobre

Getting your Trinity Audio player ready...

Un ottobre tutto rosa, al fine di sensibilizzare e prevenire l’insorgenza del tumore al seno. Il Comune di Gaeta, anche quest’anno, aderisce alla campagna mondiale “Nastro Rosa” 2022, promossa in Italia dalla Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori, Ente pubblico vigilato dal Ministero della Salute, e sul nostro territorio dalla LILT, Associazione Provinciale di Latina, con l’apporto della Breast Unit della ASL di Latina e l’Università “Sapienza” di Roma – Polo Pontino. 

A tal proposito, per il mese di ottobre il Palazzo comunale si illuminerà di rosa, con l’obiettivo di accendere i riflettori sulla lotta contro il cancro al seno, primo tumore per incidenza in Italia. Una lotta ancora lunga, da combattere con tutti le armi e i mezzi a disposizione, che richiede per questo messaggi inequivocabili e forme appropriate di comunicazione verso i cittadini, in relazione ai possibili risultati raggiungibili da un corretto iter diagnostico terapeutico.

Non è casuale l’intesa sottoscritta dalla LILT Nazionale e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) proprio per ricondurre a livello di comunità di base, con l’apporto specifico dei Comuni, un proficuo e fattivo impulso sotto il profilo civile, sociale e sanitario, alla tematica del tumore al seno.

Se diagnosticato precocemente, il cancro al seno è potenzialmente del tutto guaribile: la probabilità di guarigione per tumori che misurano meno di un centimetro è, infatti, di oltre il 90%.

Il claim della campagna Nastro Rosa di quest’anno “Prevenzione: la migliore amica di ogni donna” vuole quindi ribadire l’importanza dei controlli periodici, dell’autopalpazione e delle indagini diagnostico-strumentali sin da giovani, con l’ambizione di raggiungere, nel giro di pochi anni, la mortalità zero per carcinoma alla mammella. 

«Ottobre è il mese dedicato alla campagna “Nastro Rosa” – ha spiegato il Responsabile della sede LILT Gaeta Sud Pontino, Rosario Cienzo -, e noi della LILT Gaeta Sud Pontino, insieme alla LILT provinciale, partecipiamo attivamente a questa iniziativa. Il nostro obiettivo è di proseguire nella nostra attività di divulgazione e di diffusione della cultura della prevenzione, in modo particolare quella primaria, nel seguire corretti e sani stili di vita e una corretta alimentazione: la diagnosi precoce, infatti, permette la guarigione in oltre il 90% dei casi. La nostra sede è aperta ogni martedì e giovedì, dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 18:30, in via Firenze 2, per richiedere informazioni in merito alle visite, che sono effettuate in modalità totalmente gratuita».

«Prevenzione è vita – ha dichiarato il Sindaco, Cristian Leccese -, e con un piccolo gesto, illuminando il nostro Palazzo Comunale di rosa, speriamo di poter apportare il nostro contributo nel sensibilizzare tutta la popolazione, in particolare le donne, sull’importanza dei controlli periodici e della diagnosi precoce. Ringraziamo la LILT, provinciale e locale, per il grande lavoro che svolge quotidianamente sul territorio, al servizio dei cittadini. Sosteniamo la campagna “Nastro Rosa”, con l’obiettivo di diffondere un messaggio di speranza, perché solo con il contributo di tutti noi possiamo vincere questa battaglia».

Sostieni Radio Civita InBlu

Ci impegniamo a fare informazione, in radio, sul web e sui nostri social. Aiutaci e sostieni il nostro lavoro e la nostra passione.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

- Pubblicità -

I PIÙ LETTI

- Pubblicità -
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com