Abbandono di pneumatici vicino al lago, Legambiente denuncia

Abbandono di pneumatici vicino al lago, Legambiente denuncia

Il circolo intercomunale di Legambiente Luigi Di Biasio, ha denunciato alle autorità competenti l’abbandono illecito di un quantitativo stimato di oltre 50 pneumatici davanti all’idrovora di Acquachiara, a pochi chilometri dal Lago di Fondi. A rendere nota la cosa la presidente del circolo intercomunale Fondi-Monte San Biagio Paola Marcoccia che chiede accertamenti e ancor più la rimozione delle gomme da strada.

Il problema dell’abbandono degli pneumatici, quindi – si legge nella nota – non dovrebbe esserci ma in realtà esiste un mercato parallelo illegale. Secondo il Rapporto dell’Osservatorio sui flussi illegali di pneumatici e PFU in Italia, curato da Legambiente, vengono immessi in nero sul mercato italiano almeno 40000 tonnellate di pneumatici nuovi senza fattura che, una volta fuori uso, in molti casi rischiano di essere abbandonati nell’ambiente.

Abbandonare uno pneumatico è un danno enorme per l’ambiente e se bruciato sprigiona gas tossici nell’atmosfera.  “Situazione assurda se si pensa che un corretto conferimento dello pneumatico esausto agli impianti di recupero permette di separarne le diverse componenti (gomma, acciaio e fibra) ottenendo un ottimo materiale che può essere utilizzato – concludono – per realizzare pavimentazioni stradali, arredi urbani, piste ciclabili, campi sportivi e molto altro.”

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.