A Gaeta test sierologici gratuiti

Inizieranno sabato 23 maggio i test sierologici gratuiti destinati alle persone che hanno le seguenti caratteristiche ed un ISEE fino a 3mila €: donne in gravidanza; gli over 65 affetti da ipertesione; immunodepressi; diabetici; pazienti cardiopatici. Si parte con 200 test gratuiti e, qualora ci sarà disponibilità, si andranno ad ampliare le fasce di reddito che potranno farne richiesta.

“Ancora un’iniziativa – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – che, in questa circostanza, realizziamo grazie alla disponibilità del centro Gamed e che è finalizzata alla prevenzione. Attraverso i test sierologici, riusciremo ad avere un quadro più chiaro sullo stato della diffusione del virus nel nostro territorio. Un’importante azione destinata soprattutto alle fasce sociali più vulnerabili e deboli della nostra città. I test sierologici, infatti, sono delle analisi del sangue, che si svolgono tramite un semplice prelievo. Test che servono a capire se la persona è entrata in contatto, in precedenza, col nuovo Coronavirus e ha avuto l’infezione anche in maniera silente.
In particolare, si stabilirà se e quando la persona ha sviluppato gli anticorpi specifici per il Sars-CoV-2. Alla luce di questi dati importantissimi, inoltre, avremo uno strumento in più per pianificare nei dettagli anche la ripartenza”.

“Il Comune – spiega l’Assessore alla Sanità Teodolinda Morini –  grazie al centro Gamed che ha messo a disposizione 200 test sierologici gratuiti, si è attivato per raccogliere le richieste dei residenti che hanno le caratteristiche indicate per consentire l’esame gratuito finalizzato ad accertare la presenza del virus Covid-19. Un  test che rientra nelle indicazioni indicate dal Ministero della Salute sull’affidabilità ed è solo indicativo di un possibile contagio. Se dagli esiti si risulta positivi alle IgM e quindi potenzialmente affetti dal Covid-19, ci si dovrà rivolgere al proprio medico di medicina generale per effettuare ulteriori accertamenti”.

“Per richiedere l’esame gratuito – spiega Gianna Conte Presidente Commissione Sanità – qualora si rientra nei parametri indicati, si può inviare una mail al seguente indirizzo: testsierologici@comune.gaeta.lt.it specificando nome, cognome, luogo e data di nascita, recapito telefonico. L’esecuzione di questi test, rappresenta un primo screening epidemiologico finalizzato ad individuare una potenzialità di contagio, monitorando la ricerca dell’asintomatico e garantendo così una maggiore sicurezza alla comunità”.

Un uomo di Itri è stato denunciato per reati ambientali

Continua senza sosta anche in questi giorni di emergenza l’attività di controllo del territorio da parte della Polizia Locale di Itri agli ordini del Comandante Pasquale Pugliese per contrastare le violazioni in materia ambientale.

Proprio nell’ambito di specifici controlli, lo scorso giovedì 14 maggio, il nucleo di Polizia Ambientale, accertava, su un terreno agricolo in località Valle Scura, la presenza di un deposito incontrollato di rifiuti speciali, alcuni dei quali, erano stati dati alle fiamme in più punti del fondo.

Gli uomini del Comandante Pugliese accertavano, inoltre l’esecuzione di alcuni interventi edilizi senza titoli abilitativi, “Siamo nuovamente in presenza di reati in danno all’ambiente e che incidono direttamente sulla salute dei cittadini”, ha commentato a caldo Il Dott Pugliese,

E’ scattata, pertanto, a carico di cinque persone, un’informativa di reato alla Procura della Repubblica di Cassino per reati ambientali ed abusi edilizi ed è stato disposto il sequestro penale di un’area di circa 5000 mq.