La Polizia di Gaeta riconsegna i libri agli studenti

Prosegue senza sosta la consegna dei testi scolastici a cura del personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Gaeta agli studenti del territorio di Gaeta. Una vera lotta ingaggiata contro lo scorrere del tempo soprattutto in previsione degli esami di stato che a breve si troveranno ad affrontare i numerosi giovani delle scuole secondarie di primo grado.

L’iniziativa partita circa un mese fa con la prima richiesta di una scuola primaria locale ha visto aggiungersi da subito numerose petizioni da parte degli altri istituti scolastici del comune, venutisi a trovare in notevole difficoltà per il proseguimento delle attività didattiche a distanza, dovute alla mancanza per molti alunni della disponibilità dei testi rimasti fino ad allora nelle classi e non recuperabili da parte delle famiglie costrette alla permanenza in casa per l’emergenza Covid-19.

La soddisfazione sia dei giovani alunni che delle rispettive famiglie è stata notevole soprattutto per quei ragazzi che si trovano in procinto di sostenere gli esami conclusivi del loro ciclo di studi e che dovranno intraprendere il nuovo percorso scolastico.
Con tale impegno da parte del personale della Polizia di Stato sono stati raggiunti gli scopi prefissati ossia quello di riportare un momento di normalità nello svolgimento della vita quotidiana di ciascun ragazzo ed un contributo sostanziale alla loro formazione culturale e didattica.
Un piccolo gesto di solidarietà tra i tanti attuati dall’Amministrazione di P.S. che ha inteso contribuire con un segno tangibile al ritorno ad un’apparente regolarità.

Le operazioni di distribuzione dei libri sono state effettuate con celerità, costanza e determinazione attesa la necessità dei molti studenti di dover recuperare le lezioni e rimettersi al passo con i programmi. In tal modo è stato possibile raggiungere circa 250 studenti ai quali sono stati consegnati circa 1.500 testi scolastici distribuiti in tutte le zone del territorio.

La vita si fa storia, Verso la Giornata per le Comunicazioni sociali 2020

La Vita si fa storia. Si ispira allo slogan della 54ma Giornata Mondiale per le comunicazioni sociali il mese di maggio di Radio Civita InBlu con tanti ospiti che rifletteranno sul tema della narrazione, il raccontare e tessere buone storie nei contesti sociali e mediali del nostro tempo: stampa, tv, radio, web e social.

#iorestoinradio è il format ideato e condotto da don Maurizio Di Rienzo, con don Carlo Lembo, alla regia Giovanni Zeno. Onair il martedì e giovedì dalle 19.00 alle 20.30 su Radio Civita InBlu, la Radio on the Road a Gaeta dal 1988.

Radio Civita InBlu è la Radio on the Road dal 1988. Si ascolta in FM 90.7 Gaeta, Formia, Itri, Minturno, Spigno Saturnia, Baia Domizia e Cellole; FM 101.0 Fondi, Monte San Biagio e Sperlonga; FM 103.8 Itri. Radio Civita InBlu si ascolta anche in streaming su www.radiocivitainblu.it, su smartphone, tablet, tv e speaker sulle maggiori app radiofoniche, come FM-World, TuneIn e Radio.it. Podcast su Spreaker, Spotify e le maggiori piattaforme. Infoline al 348.8881447.

La Vita si fa Storia

Martedì 5 maggio ore 19.00

Mons. Luigi Vari, Arcivescovo di Gaeta e Vescovo delegato per le Comunicazioni sociali della Conferenza Episcopale del Lazio


Don Alessandro Casaregola, Direttore dell’Ufficio diocesano di pastorale delle Vocazioni della Arcidiocesi di Gaeta

Giovedì 7 maggio ore 19.00

Vania De Luca, Presidente Nazionale UCSI e giornalista di Rai News


Sandro Gionti, Giornalista de Il Messaggero e di Radio Formia

Martedì 12 maggio ore 19.00

Maurizio Di Schino, giornalista di TV2000 e segretario nazionale UCSI

Maria Giovanna Ruggieri, Direttore dell’Ufficio Migrantes Gaeta

Lia Di Nella, Presidente dell’Azione Cattolica parrocchiale dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista (Formia)

Giovedì 14 maggio ore 19.00

Alfredo Porcaro, CEO di Consulenza Radiofonica
Luigi Rancilio, social media manager di Avvenire

Martedì 19 maggio ore 19.00

Susanna Tartaro, giornalista e curatrice di Fahrenheit (Rai Radio3), autrice di Ascoltatori. Le vite di chi ama la radio
Maria Grazia Viola, sociologa, social media manager e fondatrice del blog Sociomamma.it

Giovedì 21 maggio ore 19.00

Rita Pernarella, giornalista dell’Ufficio stampa RAI

Domenica 24 maggio 2020

54ma Giornata Mondiale per le Comunicazioni sociali
Leggi qui il messaggio di papa Francesco

Martedì 26 maggio ore 19.00

Paolina Valeriano, presidente diocesano dell’Azione Cattolica di Gaeta

Giovedì 28 maggio ore 19.00

Mario Placidini, giornalista, ideatore e conduttore di Borghi d’Italia (TV2000)

#chiciseparera