Non rispetta le norme anti-covid, chiusa cautelarmente un'attività ad Itri

Gli uomini della Polizia Locale di Itri diretti dal Comandante Pasquale Pugliese, in data odierna, nel corso di un controllo sulla corretta applicazione delle norme previste dal DPCM del 26 aprile 2020, hanno accertato diverse violazioni a carico del titolare di un’attività di vendita di frutta e verdura,

Durante il controllo gli agenti hanno riscontrato che parte della merce, pronta per essere venduta ai consumatori, era a contatto con agenti atmosferici e gas di scarico dei veicoli in transito.

Per il proprietario è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Cassino ed il sequestro della merce, oltre che la sanzione amministrativa di euro 400,00 e la chiusura cautelare dell’attività per 5 giorni.

Violenze su minori, denunciata una maestra di Gaeta

I carabinieri della tenenza di Gaeta, a conclusione di specifica attività investigativa, hanno  deferito alla Procura della Repubblica di Cassino un’insegnate di un istituto scolastico di Gaeta, per il reato di “abuso dei mezzi di correzione e disciplina”.    

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Cassino, la dottoressa Maria Carmen Fusco, sono inziate a seguito di diverse segnalazioni che hanno permesso di rilevare come l’insegnante, con piu’ azioni esecutive del medesimo disegno criminoso, negli anni scolastici 2018 e 2019,  abusava di mezzi di correzione e di disciplina nei confronti di otto minori.

La ricostruzione degli eventi avvenuta anche attraverso l’ascolto dei minori, ha accertato come l’educatrice, con atti di violenza fisica e morale, procurava il pericolo di una malattia nel corpo e nella mente delle piccole vittime.